METEOROMA.NET





meteoroma.net - le previsioni del tempo sulla Capitale



METEOSTADIO

le previsioni del tempo per le partite della Magica

archivio meteostadio - stagione 2021/22


PREVISIONI PER TRABZONSPOR-ROMA DEL 19.08.2021 ORE 19.30 (CONFERENCE LEAGUE)
Una vasta e profonda circolazione depressionaria, centrata sulla Scandinavia, estende la sua influenza anche sulla scena più orientale del continente, pilotando un sistema perturbato, che mercoledì è in transito sulla Romania, ad avanzare sul Mar Nero, ove un moderato peggioramento delle condizioni meteorologiche, il giorno seguente, andrà interessando anche la sponda turca del bacino.
A Trebisonda, infatti, la giornata di giovedì sarà prevalentemente nuvolosa e per diversi tratti piovosa: cielo coperto al mattino, da parzialmente nuvoloso a molto nuvoloso nella seconda parte della giornata; le associate precipitazioni, prevalentemente di debole intensità, saranno più continue in mattinata, ma potranno riproporsi, seppur a carattere più intermittente, anche nel corso del pomeriggio e della serata. Escursione termica decisamente ridotta fra ciclo diurno e notturno, con temperatura massima della giornata a cavallo dei 25°C e valori serali sui 23/24°C. Venti deboli nord-occidentali.


PREVISIONI PER ROMA-FIORENTINA DEL 22.08.2021 ORE 20.45
La situazione meteorologica sul Centro-Sud italiano, durante il penultimo week-end del mese di agosto, vedrà un nuovo consolidamento del campo di alta pressione, con conseguente rimonta, verso le nostre latitudini, delle propaggini di una massa d’aria di estrazione nord-africana: se il momentaneo arretramento di quest’ultima, nella settimana appena trascorsa, aveva favorito il ritorno a temperature sui normali livelli estivi, dopo la feroce ondata di calore della settimana precedente, fra sabato e domenica si registrerà un nuovo momentaneo rialzo della colonnina di mercurio, con ritorno a condizioni di caldo intenso, seppur senza raggiungere le elevate punte registrate nei giorni a ridosso di Ferragosto. La giornata domenicale nella Capitale trascorrerà con cielo sereno; temperature massime sui 34/35°C, valori serali sui 26/28°C. Venti molti deboli o calmi, salvo l’attivazione della brezza di Ponentino tipica del ciclo pomeridiano.

PREVISIONI PER ROMA-TRABZONSPOR DEL 26.08.2021 ORE 19.00 (CONFERENCE LEAGUE)
Una vasta circolazione depressionaria va scendendo dal Baltico verso l’Europa centro-orientale, dove insisterà a lungo nei prossimi giorni, abbracciando anche la nostra penisola in un letto di correnti occidentali in quota, a curvatura ciclonica, in seno alle quali seguiteranno a scorrere impulsi instabili verso le regioni italiane. Nella giornata di giovedì, in particolare, piogge e temporali sparsi, prevalentemente ad evoluzione pomeridiana, interesseranno soprattutto il Sud, ma localmente anche le zone interne e meridionali della nostra regione, mentre sulla Capitale il tempo si annuncia più stabile: a Roma, infatti, si prevedono condizioni di cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso al mattino, fino a parzialmente nuvoloso durante le ore centrali del ciclo diurno per lo sviluppo di nubi cumuliformi sparse, e ritorno a cielo sereno prima di sera. Temperature massime sui 30°C, valori durante la gara sui 24/26°C; venti da deboli a moderati sud-occidentali.

PREVISIONI PER SALERNITANA-ROMA DEL 29.08.2021 ORE 20.45
La vasta circolazione di bassa pressione che insiste da giorni sulla scena centro-orientale del continente, coinvolgendo anche la nostra penisola con il ripetuto innesco di condizioni di instabilità a carattere sparso, fra le giornate di domenica e lunedì riporterà il suo centro d’azione in quota a risalire gradualmente dall’Austria verso la Polonia, allentando decisamente la sua influenza sulle regioni italiane, seppur continuando a favorire su queste ultime l’afflusso di aria relativamente fresca, in seno a correnti settentrionali. La giornata di domenica a Salerno, dopo qualche pioggia residua nella notte, si aprirà con condizioni di cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso, e trascorrerà all’insegna del tempo stabile e generalmente soleggiato; in serata previsto cielo poco nuvoloso. Temperature gradevoli, con massime della giornata sui 27°C e valori serali sui 21/23°C; venti deboli dai quadranti settentrionali.

PREVISIONI PER ROMA-SASSUOLO DEL 12.09.2021 ORE 20.45
L’intensa perturbazione di origine atlantica, che fra venerdì e sabato sferzerà, con violenti temporali, dapprima la Sardegna e poi diverse zone del Sud Italia, nella giornata di domenica andrà spostandosi verso la Grecia, allentando decisamente la sua influenza sulle nostre regioni meridionali, dove le residue piogge andranno incontro a progressivo esaurimento; sul Centro-Nord della penisola, a maggior ragione, la situazione domenicale si presenterà all’insegna del diffuso soleggiamento, e resterà caratterizzata da ampia escursione termica fra le ore centrali del ciclo diurno, di stampo ancora estivo, e quelle serali, notturne e del primo mattino, decisamente più in linea con la norma del clima settembrino. La domenica sulla Capitale trascorrerà all’insegna del cielo sereno; temperature massime della giornata sui 29/31°C, valori serali sui 21/23°C. Venti deboli settentrionali, salvo un leggero regime di brezza pomeridiana da Ponente.

PREVISIONI PER ROMA-CSKA SOFIA DEL 16.09.2021 ORE 21.00 (CONFERENCE LEAGUE)
Un vasto sistema perturbato di origine atlantica, dopo aver determinato gravi alluvioni sulla Francia meridionale, a cavallo fra giovedì e venerdì si presenterà in transito sul Centro-Nord della nostra penisola; nella giornata di giovedì, le zone del Paese interessate dalle condizioni di più diffusa e spiccata instabilità, con temporali forti e prolungati, saranno il Levante ligure e la Toscana, con tempo comunque perturbato anche su gran parte delle restanti regioni settentrionali, e in serata anche sull’Umbria. Sulla nostra regione, i primi rovesci sono attesi in serata sulle zone settentrionali del territorio, mentre sulla Capitale la probabilità di qualche pioggia o temporale riguarderà, più che altro, la giornata di venerdì. Giovedì a Roma, cielo da parzialmente nuvoloso a momentaneamente nuvoloso o velato per nubi di tipo medio-alto e stratiforme, con bassa probabilità di pioggia; temperature massime sui 29/30°C, valori serali sui 23/25°C; venti meridionali a tratti vivaci.

PREVISIONI PER VERONA-ROMA DEL 19.09.2021 ore 18.00
Una intensa perturbazione di origine atlantica, nella giornata di sabato, farà il suo ingresso sulla scena francese, e domenica avanzerà velocemente in direzione delle nostre regioni dell’arco alpino, che saranno interessate da condizioni di diffuso maltempo, in progressivo trasferimento dal nord-ovest al nord-est della penisola. La domenica a Verona inizierà già all’insegna del cielo coperto, con precipitazioni che nella prima parte della giornata assumeranno carattere debole o moderato, intensificandosi nel corso del pomeriggio, quando saranno possibili forti rovesci e temporali, ma esaurendosi rapidamente nelle ore serali. Durante la gara, soprattutto nella prima parte, potrebbe essere ancora in corso la coda dell’evento perturbato, capace di dar luogo a tratti di pioggia battente, prima che la situazione volga a miglioramento. Temperature massime sui 22/23°C, valori durante la gara sui 18/20°C; venti deboli orientali, salvo la possibilità di raffiche durante i temporali.

PREVISIONI PER ROMA-UDINESE DEL 23.09.2021 ORE 20.45
Sull’Italia sta progressivamente prendendo forma l’affermazione di un campo anticiclonico, a interporsi sempre più decisamente fra due vaste circolazione depressionarie, mantenendo il nostro Paese fuori dal raggio di azione di queste ultime: la prima, centrata fra il Mar Nero e la Russia europea, nella quale confluiranno le nuove perturbazioni in arrivo dall’area atlantica, e la seconda, isolatasi dal flusso principale sulla scena iberica, con centro ormai sempre più confinato verso il Portogallo. La situazione sulla scena italiana, quindi, a parte qualche residuo scampolo di instabilità a cavallo fra la Calabria e la Sicilia, per tutta la seconda parte della settimana si annuncia all’insegna del tempo stabile e soleggiato. La giornata di giovedì nella Capitale, nello specifico, trascorrerà con cielo sereno o poco nuvoloso e gradevole clima settembrino: temperature massime sui 26/27°C, valori serali sui 19/21°C. Venti deboli dai quadranti settentrionali, in rotazione da Ponente nelle ore pomeridiane per l'attivazione di un leggero regime di brezza.

PREVISIONI PER LAZIO-ROMA DEL 26.09.2021 ORE 18.00
Una circolazione depressionaria, che nel corso della settimana appena trascorsa si era spostata dalle Baleari al Portogallo, isolandosi dal flusso perturbato principale, si acconge ad essere riagganciata da quest’ultimo, iniziando ad avanzare nella più usuale direzione da ovest verso est: dopo aver attraversato la Francia nella giornata di sabato, tale sistema perturbato avanzerà rapidamente domenica ad apportare condizioni di maltempo sul settentrione italiano, a partire dal Nord-Ovest della penisola, e sulla Toscana, mentre la nostra regione - nella giornata domenicale - resterà ancora fuori dal suo raggio d’azione, a parte le correnti sciroccali associate al regime depressionario. Nella Capitale, la domenica trascorrerà con cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso o velato per nubi alte e sottili, anche se il Sole potrà essere a tratti offuscato dal pulviscolo sahariano, in arrivo con venti dai quadranti meridionali deboli o moderati ma caldi e molto umidi, oltre che polverosi: temperature massime della giornata sui 30/31°C, con clima piuttosto afoso, e valori durante la gara sui 25/27°C.

PREVISIONI PER ZORYA LUHANSK-ROMA DEL 30.09.2021 ORE 18.45
Un vasto e massiccio campo di alta pressione, che in questi ultimi giorni era posizionato sulla Finlandia, si accinge a spostare i suoi massimi al suolo sulla Russia europea, portando le proprie propaggini meridionali ad estendersi fino ai paesi più orientali del nostro continente, dove la giornata di giovedì si presenterà infatti all'insegna della diffusa stabilità. Tale affermazione anticiclonica, infatti, spingerà una circolazione depressionaria, centrata mercoledì sulla penisola di Crimea, ad allontanarsi verso la sponda georgiana del Mar Nero, perdendo ogni residua influenza sulla scena ucraina; la massa d'aria che affluirà verso quest'ultima dal continente russo, moderatamente fredda, apporterà temperature che, seppur non di molto inferiori alla norma del periodo per quelle zone, raffrontati ai canoni del clima capitolino rappresentano valori di stampo tardo-novembrino. La comitiva giallorossa, quindi, è attesa sulle rive del Dnepr da una giornata all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso; le temperature a Zaporizhya, dopo minime dell'alba intorno ai 4/5°C, saliranno a massime diurne sui 13/14°C, per assestarsi durante la gara intorno ai 9/11°C. Venti da moderati a tesi nord-orientali.

PREVISIONI PER ROMA-EMPOLI DEL 03.10.2021 ORE 18.00
Una vasta perturbazione di origine atlantica, che nei primi giorni della settimana entrante attraverserà gran parte delle regioni italiane, e giungerà a interessate la Capitale in particolare nella giornata di martedì, domenica distenderà il suo sistema frontale dalla penisola iberica a quella scandinava attraverso l’intera scena occidentale e settentrionale del continente, preparandosi a scendere verso il bacino del Mediterraneo; il graduale avvicinamento di tale struttura depressionaria alla nostra penisola è anticipato, fin dalla giornata di sabato, da un flusso di umide correnti sciroccali, che anche domenica porteranno le nubi a solcare il cielo della nostra regione. In particolare, la giornata domenicale nella Capitale vedrà condizioni di maggiore nuvolosità fra la mattinata e il primo pomeriggio, fase durante la quale non si esclude qualche sprazzo di pioggia, mentre nelle ore a seguire, comprese quelle a cavallo della gara, subentreranno condizioni di maggiore soleggiamento, con cielo da poco nuvoloso a parzialmente nuvoloso per nubi sparse. Temperature massime della giornata sui 25/26°C, valori durante la partita sui 21/23°C. Venti vivaci di Scirocco.

PREVISIONI PER JUVENTUS-ROMA DEL 17.10.2021 ORE 20.45
Un vasto campo anticiclonico va spostando i suoi massimi dalle isole britanniche alla scena centro-orientale del continente, preparandosi a portarli, nei giorni a venire, sul nostro Paese, ove almeno tutta la prima metà della settimana entrante trascorrerà all'insegna di una classica "ottobrata", con clima diurno via via più mite, e ampia escursione fra le frizzanti minime dell’alba e il tepore delle ore tardo mattutine e pomeridiane. Già il week-end, con il definitivo allontanamento della depressione responsabile della pungente Tramontana dei giorni precedenti, vedrà comunque l'affermazione di tempo stabile su quasi tutta Italia, a parte il transito di un blando disturbo in quota che porterà qualche pioggia sabato sulla Sardegna e domenica sulle regioni più meridionali del Paese, e una decisa attenuazione della ventilazione. La domenica a Torino trascorrerà all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso; temperature massime sui 18/20°C, valori durante la gara sugli 11/13°C. Venti calmi.

PREVISIONI PER BODO/GLIMT-ROMA DEL 21.10.2021 ORE 18.45
Una vasta circolazione depressionaria di origine artica, approfonditasi nella prima parte della settimana sul Mar di Norvegia, nella giornata di giovedì andrà spostando il suo centro verso le coste norvegesi, mantenendo su queste ultime condizioni di tempo instabile; tuttavia, le precipitazioni più insistenti si concentreranno sulla parte meridionale del Paese, mentre sulle due contee settentrionali, compresa quella di Nordland dov’è di scena la Roma, assumeranno carattere più debole e sporadico rispetto alla perturbata giornata di mercoledì. I freddi e forti venti orientali, che il centro depressionario convoglierà proprio verso la parte settentrionale della penisola scandinava, manterranno a Bodø temperature decisamente rigide, con valori che, per tutta la giornata, complici le condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto, resteranno inchiodati fra 1 e 3 gradi sopra lo zero. Le eventuali precipitazioni, a carattere comunque debole e intermittente, saranno quindi sotto forma di pioggia o pioggia mista a neve.

PREVISIONI PER ROMA-NAPOLI DEL 24.10.2021 ORE 18.00
Un’intensa perturbazione, associata a un centro di bassa pressione in via di approfondimento fra il Mediterraneo occidentale e il Nord Africa, domeinica si presenterà in rapida risalita dalla Tunisia verso la Sicilia, apportando su quest’ultima condizioni di severo maltempo, che andranno poi estendendosi anche alla Calabria; tempo perturbato anche sul resto del meridione e su alcune zone della Sardegna, mentre sulla nostra regione, almeno nella fase domenicale, la struttura depressionaria convoglierà solo innocua nuvolosità stratiforme, estesa ma di scarsa consistenza. La giornata di domenica 24 nella Capitale, pertanto, trascorrerà con cielo velato per nubi alte e sottili, in grado di schermare solo in parte i raggi solari; in serata le stratificazioni tenderanno a farsi più spesse, ma senza precipitazioni associate. Le temperature diurne saranno decisamente miti, con massime del primo pomeriggio sui 23/25°C; valori durante la gara sui 19/21°C. Venti da deboli a moderati nord-orientali.

PREVISIONI PER CAGLIARI-ROMA DEL 27.10.2021 ORE 20.45
Un profondo ciclone mediterraneo, da giorni centrato sui bacini più meridionali italiani e responsabile dei gravi eventi alluvionali che hanno colpito la Sicilia, anche nella giornata di mercoledì continuerà ad apportare condizioni di tempo perturbato su diverse zone di quest’ultima, seppur con precipitazioni complessivamente meno abbondanti di quelle abbatutesi finora, in attesa di una nuova intensificazione nei due giorni a seguire, che saranno scanditi da una rinnovata fase di severo maltempo sia sulla scena siciliana che su quella calabrese. La Sardegna, pur restando fuori dal raggio d’azione della perturbazione, sarà raggiunta da banchi nuvolosi che approcceranno soprattutto i versanti orientali dell’isola, e in serata potranno raggiungere anche i settori meridionali, anche se le associate piogge - salvo fenomeni a carattere debole e locale - arriveranno solo giovedì. La giornata di mercoledì a Cagliari trascorrerà con cielo parzialmente nuvoloso o velato, fino a molto nuvoloso in serata, con prime piogge nel corso della notte a seguire. Temperature massime sui 21/22°C, valori durante la gara sui 16/18°C; venti deboli nord-orientali.

PREVISIONI PER ROMA-MILAN DEL 31.10.2021 ORE 20.45
Mentre il ciclone mediterraneo attivo da giorni sullo Ionio, responsabile della severa fase di maltempo che fino alla prima parte della giornata di sabato proseguirà a sferzare Sicilia e Calabria, domenica si sarà ormai allontanato verso le coste libiche, dall’Europa occidentale avanzerà una perturbazione atlantica, che già sabato darà le prime avvisaglie sul nord-ovest italiano, e giungerà poi il giorno successivo a coinvolgere più direttamente, seppur gradualmente, il nostro Paese: domenica diffuse precipitazioni inizieranno già in mattinata a interessare il nord-ovest della nostra penisola e la Sardegna, per poi estendersi progressivamente, nella seconda parte della giornata, a gran parte delle restanti regioni, a partire dai versanti tirrenici del Centro e dalla Sicilia. A Roma, dopo un inizio di giornata all’insegna del cielo parzialmente nuvoloso con tempo a tratti ancora soleggiato, si assisterà a un generale aumento della nuvolosità, fino a cielo molto nuvoloso o coperto; le prime piogge sono attese nel corso del pomeriggio, e assumeranno carattere più diffuso e insistente nelle ore serali. Temperature massime sui 20/22°C, valori serali sui 16/18°C; venti vivaci di Scirocco.

PREVISIONI PER ROMA-BODO/GLIMT DEL 04.11.2021 ORE 21.00
La seconda perturbazione del mese di novembre, capace mercoledì di interessare gran parte del territorio nazionale, giovedì andrà gradualmente esaurendo il suo transito sulla scena italiana, riservando la fenomenologia più rilevante sulla nostra regione alle prime ore della giornata, e lasciando poi spazio a una graduale stabilizzazione delle condizioni meteorologiche. Nella Capitale, dopo una nottata caratterizzata da diffuse piogge e forti rovesci o temporali, che potrebbero ancora riguardare le ore a cavallo dell’alba, già nel corso della mattinata si assisterà a una attenuazione della nuvolosità, anche se inizialmente resterà la possibilità di qualche residuo e occasionale tratto piovoso, prima del passaggio a condizioni di cielo poco nuvoloso che caratterizzeranno poi la seconda parte della giornata, comprese le ore serali, con tempo durante la gara quindi stabile. Temperature massime sui 18/19°C, valori serali sui 12/14°C. Venti di Libeccio solo inizialmente vivaci, in decisa attenuazione fino a deboli.

PREVISIONI PER VENEZIA-ROMA DEL 07.11.2021 ORE 12.00
Una circolazione depressionaria approfonditasi nei giorni scorsi fra il Mediterraneo occidentale e il Nord Africa, responsabile delle condizioni di tempo perturbato che nel corso della giornata di sabato interessano diverse zone del Cento-Sud italiano con piogge e temporali in qualche caso anche intensi, porterà domenica il suo centro fra la Sardegna e la Corsica, convogliando bande nuvolose a risalire anche verso la Pianura Padana, il Golfo Ligure e l’alto versante adriatico, compresa la laguna veneta, dove la giornata domenicale non si presenterà quindi serena come il giorno precedente, ma senza particolari guasti del tempo al Nord Italia durante il ciclo diurno. La domenica a Venezia trascorrerà con cielo da parzialmente nuvoloso a molto nuvoloso per nubi a carattere stratiforme, senza precipitazioni associate durante la giornata, salvo la possibilità di qualche occasionale e debole pioggia fra tardo pomeriggio e serata; temperature durante la gara sui 12/13°C; venti deboli settentrionali.

PREVISIONI PER GENOA-ROMA DEL 21.11.2021 ORE 20.45
Il vasto campo anticiclonico, che - dopo una settimana sferzata a più riprese dal maltempo - garantisce fra venerdì e sabato due giorni di tempo stabile in tutta Italia, nella seconda parte della giornata domenicale darà segnali di un rapido cedimento, sotto i colpi dell’avanzata di una perturbazione di origine atlantica: nel pomeriggio le prime piogge riguarderanno dapprima la Sardegna, estendendosi col passare delle ore alla Sicilia nonché al versante tirrenico e al nord-ovest della penisola, compresa quindi la scena ligure. A Genova, la giornata di domenica fin dal mattino vedrà condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto; le prime piogge, in questa fase a carattere debole, potranno presentarsi a partire dalla tarda mattinata o nel corso del pomeriggio, ma sarà nelle ore serali che assumeranno carattere più frequente e a tratti battente. Temperature massime sui 15°C, valori serali sui 12/13°C. Venti meridionali a tratti vivaci durante la giornata, deboli in serata.

PREVISIONI PER ROMA-ZORYA LUHANSK DEL 25.11.2021 ORE 21.00
Un’intensa circolazione depressionaria, isolatasi nei giorni scorsi sulla penisola iberica, avanza mercoledì a coinvolgere la Sardegna e giungerà giovedì ad apportare tempo diffusamente perturbato, in rapida successione, su gran parte del territorio italiano; le condizioni di più spiccato maltempo, con rovesci e temporali anche piuttosto forti, riguarderanno sia la Sicilia che i settori tirrenici e ionici della penisola, compresa quindi la nostra regione. Sulla Capitale, cielo coperto con precipitazioni che inizieranno già al mattino e persisteranno nel corso del pomeriggio, manifestandosi a tratti anche a carattere di temporale e dando quindi luogo a fasi di pioggia battente; in serata, tuttavia, il maltempo sulla scena capitolina allenterà la presa, e le piogge assumeranno carattere più debole. Temperature massime sui 15°C, valori serali sugli 11/13°C, con clima durante la gara quindi non freddo, anche se ovviamente molto umido. Venti deboli o moderati sud-orientali.

PREVISIONI PER ROMA-TORINO DEL 28.11.2021 ORE 18.00
La nostra scena meteorologica resta dominata da un’intensa circolazione depressionaria, ulteriormente alimentata dalla discesa di una massa d’aria fredda, le cui propaggini si apprestano ad affluire sull’Italia; forti correnti sud-occidentali seguitano, quindi, a convogliare nubi e precipitazioni su gran parte delle regioni, compresa la nostra, dove domenica le fasi più a rischio di pioggia si collocheranno all’inizio e alla fine della giornata. La domenica nella Capitale, dopo una nottata caratterizzata da pioggia anche battente che potrebbe presentare qualche residuo strascico fino all’inizio della mattinata, proseguirà all’insegna del cielo da parzialmente nuvoloso a molto nuvoloso, con probabilità di precipitazioni che tornerà ad aumentare in serata; ci sono buone possibilità, quindi, che le ore precedenti e durante la gara restino senza pioggia. Temperature massime sui 13/14°C, valori durante la partita sui 10/12°C; venti forti di Libeccio.

PREVISIONI PER BOLOGNA-ROMA DEL 01.12.2021 ORE 18.30
La soleggiata giornata di martedì, dopo cinque giorni consecutivi di tempo piovoso su gran parte della scena italiana, rappresenta una finestra di miglioramento decisamente breve, destinata a cedere nuovamente il passo al susseguirsi di sistemi perturbati di origine atlantica, il cui transito scandirà la seconda parte della settimana, e i cui primi effetti, sui versanti occidentali della nostra penisola e sulla Sardegna, prenderanno forma già durante la giornata di mercoledì, quando a Roma fra il pomeriggio e (soprattutto) la serata tornerà a vedersi la pioggia; quest’ultima invece, sulla scena emiliana, si presenterà solo nel corso della notte a seguire, lasciando quindi asciutte le ore a cavallo della partita. In particolare, la giornata di mercoledì a Bologna vedrà un progressivo aumento della nuvolosità, con cielo che si farà prima molto nuvoloso e poi coperto, ma senza pioggia, che come detto inizierà fra la tarda serata e la nottata; temperature massime del ciclo diurno a cavallo dei 10°C, valori durante la gara sui 6/7°C; venti calmi o molto deboli.

PREVISIONI PER ROMA-INTER DEL 04.12.2021 ORE 18.00
Mentre la perturbazione che giovedì ha sferzato la Capitale, e venerdì è scesa ad interessare il meridione italiano, sabato si andrà ormai allontanando verso l’Egeo, dalla porta del Nord Atlantico si affaccerà la discesa di una nuova struttura depressionaria, che giungerà domenica ad approfondirsi con decisione sul Mediterraneo centrale e quindi sulla scena italiana, ma già nella seconda parte della giornata di sabato inizierà ad addensare nubi, e a dar luogo a qualche pioggia, sul versante occidentale della nostra penisola, compresa la nostra regione.
La mattinata di sabato a Roma trascorrerà all’insegna del tempo soleggiato, con cielo sereno o poco nuvoloso, ma da metà giornata si assisterà a un progressivo aumento della nuvolosità, fino a cielo molto nuvoloso o coperto; la probabilità di precipitazioni sarà in aumento a partire da metà pomeriggio e in serata: le ore dell’afflusso allo stadio, quindi, almeno inizialmente garantiranno tempo asciutto, mentre in quelle a ridosso, durante e dopo la partita c’è la possibilità di tratti piovosi, seppur prevalentemente di debole intensità. Dopo un primo mattino pungente, con minime dell'alba sui 3/5°C, le massime del ciclo diurno si assesteranno a cavallo dei 13°C, e dopo il tramonto scenderanno solo lievemente, complice la copertura nuvolosa e l'arrivo di aria più temperata, garantendo una serata decisamente meno fredda rispetto a quella del giorno precedente, con valori durante la gara sugli 11/12°C. Venti deboli sud-occidentali, in rinforzo nelle ore serali.


PREVISIONI PER CSKA SOFIA-ROMA DEL 09.12.2021 ORE 18.45
Dopo un inizio di settimana spiccatemente perturbato, con le piogge battenti di lunedì che, complice l’arrivo di aria più fredda, hanno poi lasciato posto alle persistenti nevicate di martedì, le condizioni meteorologiche a Sofia si stabilizzeranno nella giornata di mercoledì, con ampie schiarite ma anche con ulteriore calo delle temperature, che nella serata scenderanno diversi gradi al di sotto dello zero, preludendo a una nottata decisamente rigida. Giovedì, dopo un’alba gelida con minime a cavallo dei -5/-6°C, la mattinata proseguirà con cielo poco nuvoloso o velato da nubi alte e sottili; le temperature, durante il ciclo diurno, saliranno fino a massime sui +5/+7°C; nel pomeriggio nubi sparse, con nuvolosità più estesa in arrivo dalla serata, ad annunciare una nuova perturbazione le cui prime precipitazioni, tuttavia, inizieranno solo durante la successiva notte. Durante la gara, quindi, il tempo resterà ancora stabile e la nuvolosità attenuerà il raffreddamento serale, con temperature che resteranno - seppur di poco - sopra lo zero, intorno a +1/+2°C. Venti da deboli a moderati meridionali.

PREVISIONI PER ROMA-SPEZIA DEL 13.12.2021 ORE 20.45
Un vasto e massiccio campo di alta pressione va prendendo possesso della scena europea centro-occidentale; la struttura anticiclonica, con il suo bordo più orientale, abbraccia anche l’Italia, proiettando su quest’ultima asciutte correnti settentrionali, che sul fianco tirrenico della penisola sono foriere di cielo limpido e terso, oltre che sgombro da nubi. Tale situazione di stabilità appare destinata a caratterizzare l’intera settimana entrante, mettendo fine alla lunga fase scandita dalle perturbazioni atlantiche. Il lunedì nella Capitale trascorrerà all’insegna del cielo sereno; clima rigido al primo mattino, con minime all’alba di poco superiori allo zero, decisamente più miti durante il ciclo diurno, con massime sui 12/13°C, in nuovo rapido calo dopo il tramonto, con valori serali sui 5/7°C; i venti di Tramontana, seppur in netta attenuazione rispetto alle forti raffiche registrate nel week-end, resteranno sufficientemente vivaci da accentuare il clima pungente.

PREVISIONI PER ATALANTA-ROMA DEL 18.12.2021 ORE 15.00
Un vasto e massiccio campo di alta pressione, che già per tutta la settimana trascorsa ha dominato la scena centro-occidentale del continente, andrà spostando i suoi massimi verso nord, fino alla Scozia; lungo il bordo orientale della struttura anticiclonica, fredde correnti settentrionali scenderanno dal continente russo attraverso i Balcani fino alle nostre regioni più meridionali, interessate sabato da un fugace episodio di tempo perturbato, con neve a quote collinari. Sul resto del Paese la situazione nella medesima giornata resterà all’insegna della diffusa stabilità, con accentuato ristagno di aria umida sulla Pianura Padana, dove la coltre nebbiosa notturna e mattutina faticherà a dissolversi durante il ciclo diurno: a Bergamo, sabato giornata stabile ma con fitte nebbie sia al mattino che nelle ore serali, in sollevamento solo parziale durante le ore centrali della giornata, anche se, sulla zona dello stadio che si trova a monte della città, dovrebbe vedersi il Sole. Temperature durante la gara sui 5/7°C. Venti calmi.

PREVISIONI PER ROMA-SAMPDORIA DEL 22.12.2021 ORE 18.30
Il flusso atmosferico in quota sull’Italia resta caratterizzato da correnti nord-occidentali, che scorrono lungo il bordo orientale di un promontorio, e sono quindi generalmente stabili; tuttavia, la seppur debole circolazione nei bassi strati, unitamente all’accentuato ristagno di una massa d’aria piuttosto umida, favorisce su vaste zone del paese la formazione di estese coltri di nubi basse, che su alcune zone del Centro-Sud, compresa nella giornata di mercoledì la fascia litoranea e di primo entroterra della nostra regione, porteranno anche locali precipitazioni. Mercoledì nella Capitale, giornata di cielo molto nuvoloso o coperto, con possibilità di qualche tratto piovoso soprattutto nel corso della mattinata e della prima parte del pomeriggio, mentre le ore durante e dopo la partita si annunciano senza pioggia, con cielo ancora coperto e, grazie a questo, clima umido ma non particolarmente freddo: dopo massime diurne sui 12°C, le temperature durante la gara si assesteranno sugli 8/10°C; venti deboli sud-orientali.

PREVISIONI PER MILAN-ROMA DEL 06.01.2022 ORE 18.30
La perturbazione di origine atlantica che mercoledì, mettendo fine alla lunga fase di dominio anticiclonico, andrà rapidamente attraversando gran parte del Centro-Nord della nostra penisola, il giorno seguente andrà, altrettanto velocemente, esaurendo la sua influenza sulle regioni settentrionali, dove tornerà diffusamente (con l'eccezione della Romagna) ad affermarsi il sereno; contestualmente una massa d’aria fredda, giunta al seguito della struttura depressionaria, andrà bruscamente scalzando quella, decisamente mite, che stazionava sull’Italia nei giorni precedenti, col risultato di riportare le temperature, su tutto il Paese, a valori in linea con la norma del periodo invernale, dopo i valori di stampo primaverile, ripetutamente raggiunti a cavallo del Capodanno. La giornata dell'Epifania a San Siro trascorrerà, quindi, all'insegna del cielo sereno, con l’unica eccezione di qualche banco di nebbia o nubi basse a inizio mattinata; temperature massime sui 6/7°C, valori durante la gara 1/3°C, preludio a temperature a cavallo dello zero nelle ore successive alla partita. Venti deboli settentrionali.

PREVISIONI PER ROMA-JUVENTUS DEL 09.01.2022 ORE 18.30
Il sopraggiungere di una struttura depressionaria di origine atlantica, a cavallo fra domenica e lunedì, apporterà tempo perturbato più insistentemente sul medio versante adriatico e al meridione; domenica le precipitazioni interesseranno più fugacemente anche le regioni centrali tirreniche, compresa la nostra, dove le ore a rischio di pioggia saranno quelle centrali della giornata, prima che la rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali favorisca il ritorno del sereno. La domenica nella Capitale inizierà all’insegna del cielo molto nuvoloso, con piogge sparse fra la mattinata e il primo pomeriggio; all’esaurimento delle precipitazioni seguirà il subentrare di ampie schiarite: già nelle ore a ridosso della gara il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso, mantenendosi tale anche durante e dopo la partita. Temperature massime sui 9/11°C, valori durante la partita sui 5/7°C; venti inizialmente deboli dai quadranti meridionali, in rotazione da nord-nord-ovest dal pomeriggio e in contestuale intensificazione, fino a farsi sostenuti.



torna all'indice di meteoroma.net